#ClubTI4SPID

Logo Club TI Milano
Logo Club TI Milano

Il Club TI Milano lavora fin dal 2017, anche con AgID e Team per la Trasformazione Digitale, e dal maggio 2018 con gli Identity Provider SPID, per stimolare l’adozione di SPID da parte delle aziende. A febbraio 2019, un anno dopo la pubblicazione completa della convenzione che permette alle imprese di usare SPID per autenticare chi usa i loro servizi digitali, tutte le (poche) aziende candidatesi avevano rinunciato! Per aiutare a sbloccare la situazione il Club ha lanciato #ClubTI4SPID.

#ClubTI4SPID è un gruppo di esperti di identità digitali e del mercato privato dei servizi digitali, che contribuiscono a titolo personale. È aperto ad esperti e cittadini desiderosi di contribuire alla diffusione di SPID sul mercato.

Tra febbraio e luglio 2019 il gruppo produce e propone ad AgID e al Team per la Trasformazione Digitale raccomandazioni su tre temi chiave, che riteniamo utili perché le imprese e i cittadini comprendano meglio l’importanza di SPID:

  1. “chiarire la direzione” in cui procede SPID
  2. “accelerare lo switch-off” delle identità digitali tradizionali (“PIN”) da parte delle pubbliche amministrazioni che le avevano realizzate e ora hanno adottato SPID, per far maturare il servizio e per dimostrare alle imprese che SPID è davvero l’identità digitale di riferimento per tutti i servizi delle PA italiane.
  3. “stimolare il mercato” dotando SPID di strumenti tecnici e commerciali necessari alle imprese per valutarla e adottarla.

Da settembre 2019 il gruppo avvierà nuove attività in funzione dell’evoluzione di SPID e dei risultati delle proprie raccomandazioni.

Club TI Milano riferisce mensilmente dei progressi di #ClubTI4SPID e di quelli dell’ecosistema SPID su Inno3 News.

Destinatari

Aziende e imprese senza scopo di lucro interessati a valutare l’opportunità di diventare Service Provider privati di SPID

Tempistiche

Da febbraio a dicembre 2019.

  1. Documentare la situazione di SPID a inizio 2019 dal punto di vista delle aziende A febbraio 2019
  2. Identificare azioni che possano incoraggiare le aziende ad adottare SPID, e proporle ad AgID, alle aziende e ad altre organizzazioni Da aprile a settembre 2019
  3. Ingaggiare almeno una organizzazione privata, con o senza scopo di lucro, che si impegni a valutare di sottoscrivere la convenzione per i service provider privati e a condividere pubblicamente i risultati e le motivazioni della loro valutazione Entro settembre 2019 3a. Aiutare almeno una organizzazione a sottoscrivere la convenzione Presentazione della domanda: dicembre 2019 Approvazione della domanda: marzo 2020 O in alternativa 3b. Documentare pubblicamente le ragioni, emerse dalle attività precedenti, per le quali l’organizzazione rinunciasse ad adottare SPID, e quindi il gruppo di lavoro e il Club ritenessero di sconsigliare alle imprese di adottare SPID Entro dicembre 2019
  4. Pubblicare ogni mese un aggiornamento sulle attività del gruppo di lavoro, e sulle evoluzioni dell’ SPID che il club riterrà più significative per le imprese. Ogni mese da febbraio a dicembre 2019

Metriche

Rispetto dei tempi di rilascio delle milestone Numero di organizzazioni coinvolte Numero di organizzazioni che sono diventate service provider

Partner

Alcuni IdP e l’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano stanno contribuendo con loro esperti che partecipano a titolo personale.