Servizio Mensa Digitale e alfabetizzazione digitale dei cittadini ai servizi

Logo Consorzio Informatica e Territorio
Logo Consorzio Informatica e Territorio

ConsorzioIT si occupa dell’attivazione del servizio Mensa Digitale presso i comuni per cui fa da Project Manager, occupandosi della trasformazione digitale di questo servizio da analogico (buoni cartacei) a digitale (completa gestione informatica).

L’obiettivo è permettere ai genitori di ricaricare la mensa comodamente da casa, collegandosi al portale del fornitore software del programma mensa con SPID, pagare con pagoPA e infine avere tutte le informazioni utili al servizio mensa direttamente dal portale (e in futuro da IO), senza muoversi da casa.

Lato ente, la ricarica che si traduce in un portafoglio precaricato per il servizio, permette di azzerare l’insoluto e quindi dare una copertura economica totale del servizio per l’ente, che prima si trovava ad avere scoperti economici e dover perdere tempo “inseguendo” i cittadini morosi.

In tale modo il servizio viene erogato senza intervento dei bambini la cui presenza non dipende più dai buoni mensa cartacei consegnati, ma viene registrata mediante tablet. ConsorzioIT valuta il processo, lo rende più efficiente ed efficace digitalizzandolo e ritiene importante, in ottica di cultura digitale, anche fare una formazione ai genitori/cittadini sia sul software che dovranno utilizzare (anche se abbastanza intuitivo), sia sulle piattaforme abilitanti associate a tale servizio (SPID e pagoPA) in modo da spiegare cosa sono, come attivarle (nel caso di SPID) e come utilizzarle sia per il servizio specifico che in generale.

In tale modo si cerca oltre di migliorare la “user experience” del cittadino, di raccogliere anche eventuali “user needs” e di portare cultura digitale, sia spiegando i nuovi strumenti che spiegando come la PA sta cambiando in questi anni, in modo da rendersi sempre più cittadino centrica e non più PA centrica.

Destinatari

Cittadini del comune di Ripalta Cremasca e di Annicco

Tempistiche

Entro fine 2019

Metriche

Partecipazione dei cittadini