Sostenibilità Digitale-Rompere le scatole

Logo Digital Transformation Institute
Logo Digital Transformation Institute

#SostenibilitàDigitale-Rompere le scatole

Il Digital Transformation Institute, centro di ricerca volto allo studio delle dinamiche della trasformazione digitale e del suo contributo alla sostenibilità ambientale, culturale, sociale ed economica, ha attivato il progetto #SostenibilitàDigitale, volto a favorire la trasformazione digitale del Paese nel campo dell’educazione al digitale, in linea con della cittadinanza digitale e dell’innovazione sostenibile ed etica. In particolar modo, in linea con i principi del manifesto per la Repubblica Digitale, intende supportare la nascita, la promozione e la realizzazione di iniziative che utilizzino la tecnologia digitale come strumento funzionale alla costruzione di un mondo sostenibile, così come indicato dalle Nazioni Unite con Agenda 2030. Nell’ambito del progetto #SostenibilitàDigitale sarà realizzata l’iniziativa di seguito descritta. Rompere le scatole si compone di una serie di iniziative di formazione e divulgazione nelle scuole di ogni ordine e grado, rivolte a studenti, famiglie e corpo docente, con l’intento, in linea con l’obiettivo 4 dell’agenda 2030, di raggiungere un’innovazione didattica sostenibile ed accessibile per tutti, al fine di estendere a tutti le opportunità di apprendimento e fornire una educazione di qualità, equa ed inclusiva e nell’ottica di un ruolo primario dell’istruzione e della cultura per la sostenibilità. Inoltre, le iniziative saranno strutturate la fine di favorire un processo di costruzione di curricoli digitali e di quelle competenze di cittadinanza per la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda ONU 2030, nell’ambito delle misure previste dall’azione #15 del PNSD, e a promuovere le professioni digitali del futuro, secondo quanto previsto dall’azione #21 del PNSD sulle carriere digitali.

Destinatari

Il progetto #SostenibilitàDigitale-Rompere le scatole si rivolge alla società civile, alla comunità scolastica (famiglie, studenti, corpo docente), alle imprese e alle Associazioni di categoria, al mondo della ricerca, alla Pubblica Amministrazione, alle Associazioni.

Tempistiche

Le attività sopradescritte saranno realizzate nel corso del 2020.

Metriche

a. N. di scuole coinvolte b. N. di studenti coinvolti c. N. di docenti coinvolti d. N. di genitori coinvolti e. N. feedback positivi f. N. di decaloghi sulla consapevolezza digitali costruiti

Partner

Tutte le iniziative saranno realizzate con il supporto degli esperti che compongono il Comitato scientifico e il Comitato di Indirizzo del DTI e dei partner del DTI e di Tech economy (Facebook, ENI, CISCO, Google, Confcommercio, Università Degli Studi Di Urbino - Dipartimento di Scienze della Comunicazione, Studi Umanistici e Internazionali, Università degli Studi di Palermo - Dipartimento di Architettura, Cotec - Fondazione Per L’innovazione, Coris Sapienza Roma - Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, SWG, CFMT, Istituto di Studi Politici S. Pio V, Cefriel, Engineering. Inoltre, saranno coinvolti gli USR Regionali e istituti scolastici di ogni ordine e grado.