7 Aprile 2020
L’Italia entra nella coalizione europea per le competenze digitali
Coalizione per l'inclusione digitale

Nasce la coalizione italiana che aderisce al programma della Commissione UE per le competenze e le professioni digitali.

Colmare le diverse forme, sociali e culturali, di divario digitale tra la popolazione italiana, favorire l’inclusione digitale e promuovere lo sviluppo di nuove competenze professionali. Con questi obiettivi il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano ha lanciato oggi, nell’ambito dell’iniziativa Repubblica digitale, la Coalizione nazionale italiana che aderisce alla “Coalizione per le competenze e le professioni digitali” della Commissione europea.

Fotografia di Marek Levák su Unsplash

Continua su innovazione.gov.it

Altre notizie

La Coalizione per le competenze digitali raggiunge quota 200
La Coalizione per le competenze digitali raggiunge quota 200

Sono 200 i progetti promossi dalla Coalizione Nazionale per le Competenze Digitali. Un primo bilancio sulle iniziative aderenti al Manifesto di Repubblica Digitale

Nasce il Servizio civile digitale
Nasce il Servizio civile digitale

Saranno almeno 1000 i volontari del Servizio civile universale a essere formati per scendere in campo nel ruolo di ‘facilitatori digitali’ e favorire l’inclusione digitale di tutti i cittadini

Pubblicato il Piano Operativo della Strategia Nazionale per le competenze digitali.
Pubblicato il Piano Operativo della Strategia Nazionale per le competenze digitali.

Dopo aver realizzato un primo e importante traguardo, adottando la Strategia Nazionale per le Competenze Digitali, l’Italia ha ora il suo Piano Operativo.

Vedi tutte le Notizie →